Di Gavi in Gavi
food & wine

Di Gavi in Gavi Festival, l’enogastronomia diventa spettacolo

È il Gavi l’assoluto protagonista del Di Gavi in Gavi Festival. Tre giorni, 7, 8 e 9 giugno prossimi, dedicati al celebre vino bianco piemontese ma dalle influenze organolettiche liguri, che vedranno il grazioso borgo di Gavi, e i paesi vicini, vestirsi a festa per una serie di iniziative che ruotano attorno al “mondo Gavi”.

Di Gavi in Gavi Festival, l’enogastronomia diventa spettacolo È il Gavi l’assoluto protagonista del Di Gavi in Gavi Festival. Tre giorni, 7, 8 e 9 giugno prossimi, dedicati al celebre vino bianco piemontese ma dalle iImportante vino bianco di origini antiche, in terre per lo più votate al rosso, dalle diverse declinazioni (fermo, frizzante, spumante e riserva; l’uvaggio è Cortese autoctono al 100%) è vinificato da più di 80 produttori appartenenti a 11 comuni dell’alessandrino. Di Gavi in Gavi Festival è prima di tutto un’importante occasione di promozione del vino e del suo territorio prevalentemente collinare, in cui la degustazione del Gavi Docg diventa l’opportunità per vivere il turismo, l’arte, la cultura e il cibo di questa zona del Piemonte che confina con la Liguria.

Di Gavi in GaviIl visitatore conoscerà un distretto vitivinicolo che integra arte, storia, enogastronomia, sport, shopping e produzioni artigianali di assoluta eccellenza, e che offre diverse e complete opportunità di turismo esperienziale: tre golf club, esclusivi resort e numerose cantine pronte ad accogliere gli appassionati, l’outlet più grande d’Europa, l’area archeologica di Libarna e le incontaminate aree protette dell’appennino piemontese che digrada fino a Genova. Un programma ricchissimo e diversificato, quello della tre giorni dedicata al Gavi, con eventi, spettacoli e concerti, VIP, testimonial e ospiti illustri, masterclass e degustazioni che interesseranno tutta la denominazione del Gavi Docg,

Su tutti, sabato 8, l’esclusiva cena di gala dello chef Andrea Ribaldone, dedicata al Gavi e ai suoi abbinamenti con raffinate ricette di cucina internazionale che si terrà nello scenografico chiostro del santuario di Nostra Signora delle Grazie. Domenica 9, invece, giornata le corti del borgo medioevale saranno aperte per degustare le etichette dei produttori vinicoli in abbinamento alla focaccia di Gavi e ad altri prodotti tipici locali. Fino a tarda notte, poi, eventi serali, degustazioni, e concerti all’interno dell’iniziativa “I Calici e le stelle”, quando le cantine rimarranno aperte fino notte fonda per wine lovers, food&wine trotter e visitatori.

consorziogavi.com

Tag: gavivino

L'autore: Andrea Matteucci

Giornalista da (quasi) sempre, amo i gatti e scrivere di tutto ciò che mi interessa e incuriosisce.